L’innovazione batte sprechi alimentari e inefficienza

L’innovazione batte sprechi alimentari e inefficienza

Estratto da IBM thinkMagazine: Articolo di Alessandro Ferrari

“Ogni anno, due milioni e settecentomila italiani si rivolgono alle organizzazioni di assistenza per potersi assicurare un pasto mentre l’eccedenza produttiva della ristorazione e del commercio assomma a circa 1,2 miliardi di euro. La piattaforma BitGood è nata per ridurre questo spreco”.

Le parole di Marco Cosentino, direttore tecnico di DeepLab, dimostrano quale valore sociale ed economico possa oggi esprimere un’innovazione tecnologica orientata alla sostenibilità e al soddisfacimento di un preciso bisogno. Qui, ad agire, è la blockchain i cui punti di forza in termini di tracciamento e trasparenza delle informazioni rendono efficiente, al massimo grado possibile, l’attività di donazione delle aziende e la distribuzione sul territorio da parte del terzo settore.

Un aiuto per l’ottimizzazione del time to market e la scalabilità di BitGood, ma non solo, è venuto dall’iniziativa Startup with IBM. “L’adesione al programma – precisa Cosentino – ci ha infatti aperto le porte alla piattaforma Cloud e all’utilizzo dei crediti gratuiti permettendoci, nello stesso tempo, di familiarizzare con le altre tecnologie come gli strumenti cognitivi di Watson”.